5 libri +1 per una rilassante serata estiva:

Ciao a tutti! 🙂 In queste calde estati tutto ció di cui abbiamo bisogno è un luogo tranquillo e pacifico con una candela e un buon libro!
La scorsa settimana ho scritto un post sulle mie candele preferite, quindi questa volta vi parleró di alcuni libri che mi hanno colpito durante gli scorsi mesi e quest’estate!
Cominciamo con quello che più mi è piaciuto leggere: 

• Player One by Ernest Cline.
  

È un racconto di fantascienza ambientato nel 2044. Mi piace molto come il libro è scritto e come la storia viene argomentata. È un genere nuovo con una storia unica e affascinante da leggere in spiaggia o dovunque vogliate! 🙂 

Sinossi:

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora, si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato.

Continuiamo con:

• 1Q84 One Q Eighty-Four or Q-teen Eighty-Four or ichi-kew-hachi-yon (いちきゅうはちよん) by Haruki Murakami.

  

Lo so, lo so, questo non è sicuramente un libro leggero ed estivo, ma ogni tanto possiamo anche fare uno strappo alla regola e iniziare delle letture più impegnative che richiedono un pò più di attenzione.

1Q84 mi ha completamente rapita, la sua storia ed i suoi personaggi mi hanno trascinata nel loro mondo fin da subito!

Questo libro è complesso e surreale dato che nel corso dei capitoli continua a balzare avanti ed indietro nello spazio, nel tempo e tra le avventure dei due protagonisti. Tratta di differenti temi tra cui la religione, l’affetto, l’amore,l’omicidio, il passato, i legami familiari e la violenza. 

Gli eventi di 1Q84 si svolgono a Tōkyo in un finto 1984, i primi due volumi trattano gli eventi accaduti da Aprile a Giugno mentre il terzo si concentra su Ottobre e Dicembre.

Sinossi:

1984, Tokyo. Aomame è bloccata in un taxi nel traffico. L’autista le suggerisce, come unica soluzione per non mancare all’appuntamento che l’aspetta, di uscire dalla tangenziale utilizzando una scala di emergenza, nascosta e poco frequentata. Ma, sibillino, aggiunge di fare attenzione: «Non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola».Negli stessi giorni Tengo, un giovane aspirante scrittore dotato di buona tecnica ma povero d’ispirazione, riceve uno strano incarico: un editor senza scrupoli gli chiede di riscrivere il romanzo di un’enigmatica diciassettenne così da candidarlo a un famoso premio letterario. Ma La crisalide d’aria (空気さなぎ)è un romanzo fantastico – o almeno così dovrebbe essere – tanto ricco di immaginazione quanto sottilmente inquietante: la descrizione della realtà parallela alla nostra e di piccole creature che si nascondono nel corpo umano come parassiti turbano profondamente Tengo. L’incontro con l’autrice non farà che aumentare la sua vertigine: chi è veramente Fukada Eriko?Intanto Aomame (che pure non è certo una ragazza qualsiasi: nella borsetta ha un affilatissimo rompighiaccio con cui deve uccidere un uomo) osserva perplessa il mondo che la circonda: sembra quello di sempre, eppure piccoli, sinistri particolari divergono da quello a cui era abituata. Finché un giorno non vede comparire in cielo una seconda luna e sospetta di essere l’unica persona in grado di attraversare la sottile barriera che divide il 1984 dal 1Q84.Ma capisce anche un’altra cosa: che quella barriera sta per infrangersi.

Proseguiamo con una dolce storia con un sottotono tetro, che parla di vampiri. Ma sempre meglio di Twilight, secondo me:

•L’accademia dei Vampiri by Richelle Mead. 

  
Questa è una serie di sei “young-adult” basati sul romanticismo tra vampiri. Ammetto che il primo e ce ne sono altri cinque [Morsi di Ghiaccio, Il Bacio dell’ Ombra, Promessa di Sangue, Anime Legate, L’Ultimo Sacrificio] non è avventuroso come gli ultimi tre. Se peró amate questo genere di storie la narrazione vi terrà incollati al libro fino alla fine, per il resto dell’estate! 

Sinossi:

Fuggire dall’Accademia dei Vampiri sembrava l’unica strada per una vita “normale”. Ma Lissa, principessa di una delle più nobili casate di vampiri, e Rose, sua migliore amica e guardiana, vengono ritrovate e riportate fra le mura del college. Dietro l’apparente ritorno alla normalità si nasconde una lotta senza regole per il controllo del potere, di cui Lissa è l’ignara custode. I pettegolezzi, gli sguardi curiosi, le malignità sono i nemici più facili da sconfiggere. Il pericolo reale si mostra solo quando decide di colpire. Lissa pagherà con la vita, se Rose non sarà capace di proteggerla.

Torniamo sui passi di libri con un pò di mistero e un buon detective alle prese con un killer davvero insospettabile:

• Tutto inizió con un calice spezzato by Selwyn Jepson.

  

Adoro i libri in cui la trama si concentra su un omicidio quasi perfetto, ma questo è davvero particolare, infatti è un libro di un autore del 1930! Se adorate le storie di Agatha Christie allora sicuramente adorerete anche questo.

Grazie alle tantissime scene inaspettate rimarrete colpiti dalla successione degli eventi, e proprio quando penserete di aver capito chi è in verità l’assassino… HA! Buona fortuna! 🙂

Sinossi:

Eastblyth Manor, a molti nota come “il Castello”, è la residenza di campagna di John Arden, eminente sociologo inglese che vi conduce una vita tranquilla, solitaria e dedita al lavoro. Qui, ogni settimana, Arden dà prova del suo buon gusto in materia di vini e di cucina invitando a cena alcune conoscenze del luogo: il finanziere Hamish Page, il reverendo Lionel Lake, la scrittrice Katherine Codrington, il professor Gilbert Skinner e la sua giovane e scapestrata figlia Anita. Ma una di queste cene è destinata a cambiare inesorabilmente la vita del padrone di casa e dei suoi invitati. All’improvviso, nel bel mezzo della serata, il calice di vino che Arden tiene in mano si spezza in due e una pallottola si conficca nel pannello di legno dietro la sua testa. Il proiettile, a quanto pare, è entrato dalla finestra aperta che si affaccia sul giardino di fronte alla casa, ma l’identità dell’attentatore e il movente sono un autentico mistero. Quel tentato omicidio darà l’avvio a una serie di inesplicabili delitti che vedranno come vittime i partecipanti a quella cena, malgrado le loro precauzioni e l’impegno della polizia, spalleggiata dal valente criminologo George Jupp.

E tornando a letture più serene:

• La Trilogia delle Gemme by Kerstin Gier:

  
È una serie di tre fantasy che seguono la storia di Gwen Shepherd, una ragazza che puó viaggiare nel tempo ma che vive in una Londra contemporanea. Questo libro mi è davvero piaciuto, tanto da averlo letto in un mese e se siete amanti del genere fantasy/storico ve lo consiglio caldamente! 🙂

Questo è il primo, il cui titolo è Red, di tre libri, il secondo Blue, il terzo ed ultimo è Green.

Sinossi:

Per l’amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all’altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l’aiuto dell’inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all’altezza del nome dei Montrose. E poi c’è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l’umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante… Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo…

E… infine… rullo di tamburi… questo è il mio +1 :

• The Hunger Games by Suzanne Collins

  
È la mia serie preferita. Adoro sia i personaggi che la storia! La scorsa estate ho anche scoperto che avevano girato un film e da allora sono ossessionata da questa trilogia! 😉 Se non l’avete ancora letto dovete dargli assolutamente una possibilità! [Il mio libro preferito è il secondo]

La trilogia consiste in:

• The Hunger Games

• La Ragazza di Fuoco

• Il Canto della Rivolta

Sinossi:

Quando Katniss urla “Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!” sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell’estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell’Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l’audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c’è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c’è spazio per l’amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

E con questo è tutto, vado a leggermi un altro buon libro! Buona lettura e buona estate a tutti voi! 🙂

Contacts:

Instagram
Twitter

Advertisements

2 thoughts on “5 libri +1 per una rilassante serata estiva:

    1. Mamma mia devi leggerlo allora! 😍 A me hanno preso un sacco! Eh lo so lo so… 😭💪io adesso sto leggendo l’ultimo di Murakami e i suoi libri sono bellissimi ma allo stesso tempo assurdi!😱 poi ho altri mille mila titoli… 💀

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s